La selezione di Gin

Hendrick’s Gin

Gusto

Un gin rinfrescante dal carattere forte e dall’aroma floreale e delizioso dovuto, fra le altre cose, all’essenza di cetriolo tedesco e dall’olio di petali di rose della Bulgaria. L’Hendrick’s gin è unico nel suo genere in quanto unisce due gin distillati separatamente con due metodi completamente diversi e dal sapore totalmente differente, i quali, prima dell’aggiunta del cetriolo e delle rose, non hanno una grande personalità. Ma insieme diventano molto più della somma delle loro parti: uno è intenso, oleoso, gineproso; l’altro è leggero, dolce e floreale, ma manca di note profonde, eppure, una volta combinati producono uno spettro completo di sapori.

Produzione

L’Hendrick’s Gin è il risultato della combinazione di due gin. Uno prodotto con un alambicco Carter-Head , l’altro in un piccolo alambicco costruito nel 1860 dalla casa produttrice Bennett, Sons & Shears. Sono due metodi di distillazione molto diversi che producono gin estremamente differenti.

Le 2 botaniche  vengono fatte macerare per circa 24 ore prima di passare nell’alambicco Bennett.

Tutte le botaniche utilizzate nel Carter-Head sono aggiunte in un cestello in cima al distillatore. Non vengono né fatte macerate né bollire, ma vengono come cotte al vapore così da estrarre solamente gli aromi più leggeri, dolci e floreali.

Entrambe le distillazioni richiedono 12 ore di tempo. Una volta uniti i due spiriti, vengono aggiunti il cetriolo e l’essenza di rose prima dell’aggiunta di acqua e dell’imbottigliamento.

Curiosità

L’Hendrick’s è così popolare che si sono autonominati i Monty Python dei gin: tutto umorismo e divertimento. Nel 2003 il Wall Street Journal lo ha designato miglior gin del mondo.

Sulla sua nascita circolano molte storie, ma la verità è che la casa produttrice ha notato un buco nel mercato e nel 1999 ha quindi rilasciato questo premium gin, ispirato dall’abitudine di mangiare sandwich al cetriolo nei giardini inglesi.

Il brand è curato da un’agenzia americana, ma con l’obiettivo di focalizzarsi su una “inglesità” unica e inusuale.

La bottiglia dallo stile delle farmacie di epoca Vittoriana riportala data 1886, ma essa non si riferisce al gin, bensì all’anno della fondazione della distilleria William Grant.

La distillazione avviene in Scozia, nell’Ayrshire e il maestro distillatore Lesley Gracie è, cosa poco usuale in questo settore, una donna.

Gil Gin

Principali informazioni

Provenienza: Calabria – Montalto

Produttore: Vecchio Magazzino Doganale

Materia prima: limoni IGP e bacche di ginepro di Rocca Imperiale, bergamotto e altre botaniche di Calabria

Formato: 0,70 cl.

Alcool: 43%

Sensazioni

A Gil, medico di bordo della nave capitanata da Jefferson e approdata sulle coste calabresi alla fine del 1800, si deve l’antidoto per il veleno della vipera di Rocca Imperiale. Lo stesso medico che rimase fulminato dalle bacche di ginepro del luogo che lui aveva battezzato ” grezze e di bassa quota”. Appassionato di Gin il medico sperimentò subito un prodotto rurale, e riuscì nell’impresa! Oggi questo prodotto è stato riportato alla luce così come si faceva 100 anni fa, con solo ingredienti calabresi e filtrato con un semplice panno di lino. Si presenta velato di un giallo povero, elegante e complesso al naso, con evidenti sentori minerali di roccia, bergamotto, agrumi caramellati, fiori bianchi ed erbette aromatiche. Un gin che esprime con assoluta potenza e pieno di voce la sua provenienza, ricco di carattere, determinato nell’approccio gustativo. Un gin davvero fuori dagli schemi… perchè si concede e si fa bere come pochi.
L’entrata in bocca è tagliente e netta, decisamente sapido e fresco di menta ed altre erbette aromatiche, in bocca lascia un leggerissimo amarognolo, si ha come la percezione di aver degustato un cioccolatino bianco ripieno di liquore di menta e liquirizia… persistente e incredibilmente unico.

Big Gino

Un gin interamente italiano in una bottiglia caratteristica, non filtrato per mantenere al naturale tutti i suoi sapori. Raffinato ed a un prezzo competitivo, Big Gino è distillato in piccole quantità ed imbottigliato a mano.

Origine

Italia

Grado alcolico

40%

Temperatura di servizio

4 – 8°C

Produttore

Roby Marton


Fonte: [L’Enciclopedia del Gin www.ilgin.it; Theatro del Gusto www.enotecadifferente.com]


Questi ed altri premium Gin sono disponibili nella carta Rambaldus